I test

I test che utilizzo per creare un programma alimentare quanto più personalizzato possibile sono tre:

  • test bioimpedenziometrico per analisi della composizione corporea, fondamentale per capire come sono distribuiti il tessuto adiposo, la massa magra e l'acqua all'interno del nostro corpo. Interventi mirati a diminuire o aumentare un tessuto corporeo rendono una dieta più efficace
  • test genetici per la valutazione di eventuali mutazioni genetiche che possono compromettere il metabolismo di un nutriente e di conseguenza la qualità della vita (metabolismo dei folati, lipidi e vit D, celiachia, intolleranza al lattosio e predisposizione all'obesità)
  • test leucocitotossico per la determinazione di intolleranze alimentari qualora si presentino sintomi non riconducibili a patologie accertate

Ad eccezione del test bioimpedenziometrico che viene effettuato ad ogni visita e controllo, per gli altri test si valuta se sia o meno necessario effettuarli.

utilizzo del bioimpedenziometro
utilizzo del bioimpedenziometro
tampone per il prelievo della mucosa buccale
tampone per il prelievo della mucosa buccale
microscopio ottico per lo svolgimento del test leucocitotossico
microscopio ottico per lo svolgimento del test leucocitotossico